— oh my marketing!

Manicheismo ovunque.

Con Caprotti o con Coop? Con Toscani o con i benpensanti? Adv o 2.0? Peppone o Doncamillo? Guelfi o Ghibellini? Destra o sinistra? Ragioniere del quinto piano o signora dell’attico? Grillo o politica? Casta o popolo?

Non capisco mai perché ci si schieri sempre così drasticamente, come se la vita fosse semplice.

Personalmente mi annoio immediatamente appena la discussione viene messa su questo piano. E non è marginalismo, che io, per conto mio, mi sento piuttosto mainstream.

Invece mi piace molto la blogosfera, perché incontro raramente questo tipo di contraddittorio un po’ rozzo, da “con-me-o-contro-di-me”.

[PRECISAZIONE] Il link all’inizio del post non intende “accusare” di manicheismo nessuno, anzi, la conversazione cui si riferisce è tenuta da uno dei blogger più equilibrati che leggo, Mauro Lupi, che saluto anche se non l’ho mai incontrato… live.